ARSENALE s. m.

  • mar./navig., Luogo dove si costruiscono, riparano e armano le navi da guerra. (DELI , Av. 1540 )

  • mil., Stabilimento militare dove vengono costruiti e riparati armamenti ed equipaggiamenti per l’esercito. (DELI , Av. 1558 )

  • Luogo in cui sono raccolti oggetti diversi. (DELI , Av. 1696 )

0

LINGUE IN CUI LA VOCE ITALIANA SI È DIFFUSA

0

FORME DERIVATE DALLA VOCE ITALIANA NELLE ALTRE LINGUE

0

TOTALE SIGNIFICATI ATTESTATI NELLE ALTRE LINGUE

Lingue romanze Significati totali: 13 Forme totali: 4
Catalano Catalano
  • 1 forma
  • 2 significati
Vedi le forme
arsenal [əɾsə'naɫ].
  1. s. m. mil. luogo dove si costruiscono, riparano e armano le navi da guerra (Rofes Moliner (2016), 1798)
  2. s. m. mil. deposito di armi e materiali bellici (AlcM, 1964)
Francese Francese
  • 1 forma
  • 4 significati
Vedi le forme
arsenal [aʀsənal] .
  1. s. m. mar./navig. Arsenale (navale, prima solo di Venezia) (TLF, BW, Hope 1971, 1395; (archenal, 1459 - sec. XVII arsenac, sec. XV arcenal, arsenail, arsinal, 1601 arsenal). )
  2. s. m. mil. (TLF, BW, Hope 1971; anche fig. )
  3. s. m. mil. Deposito che fornisce i mezzi per attaccare o difendersi (TLF, BW, Hope 1971; fig. )
  4. s. m. familiare Insieme di materiali diversi (TLF, BW, Hope 1971; )
Portoghese Portoghese Portogallo
  • 1 forma
  • 4 significati
Vedi le forme
arsenal [ɐrsəˈnaɫ].
  1. s. m. mil. luogo dove si fabbricano e conservano attrezzi militari per le forze armate (Houaiss, 1585; 1585, in DAL: Houaiss)
  2. s. m. mar./navig. luogo dove si costruiscono e riparano navi (Houaiss, 1585)
  3. s. m. deposito (Houaiss, 1585)
  4. s. m. insieme di mezzi o strumenti specifici destinati allo stesso fine (Houaiss, 1585)
Spagnolo Spagnolo Spagna
  • 1 forma
  • 3 significati
Vedi le forme
arsenal [aɾse'nal].
  1. s. m. mil. Luogo dove si costruiscono, riparano e armano le navi da guerra (DECH, 1610)
  2. s. m. mil. Deposito degli strumenti di guerra (Academia Usual 1852 (NTLLE), 1852)
  3. s. m. Insieme o bagaglio di notizie, dati, ecc (Academia usual 1884, 1884)
Lingue germaniche Significati totali: 7 Forme totali: 2
Inglese Inglese Gran Bretagna
  • 1 forma in lavorazione
  • 3 significati
Vedi le forme
arsenalIn lavorazione (3 significati)
Tedesco Tedesco
  • 1 forma in lavorazione
  • 4 significati
Vedi le forme
ArsenalIn lavorazione (4 significati)
Lingue slave Significati totali: 3 Forme totali: 1
Polacco Polacco
  • 1 forma
  • 3 significati
Vedi le forme
arsenał [arˈsɛ̃naw].
  1. s. m. mil. grosso quantitativo di armi e munizioni possedute (USJP, 1670; Datazione sulla base del Korba (Elektroniczny Korpus tekstów polskich z XVII i XVIII w.))
  2. s. m. mil. edificio che ospita il deposito dell'armamento (USJP, 1621; Parola presente nel Thesaurus polono-latino-graecus seu promptuarium linguae Latinae et Graecae di Grzegorz Knapski (1621-1632))
  3. s. m. fig. grande quantità di qualcosa, ricco insieme di qualcosa (USJP, XIX secolo)
Altre lingue europee Significati totali: 3 Forme totali: 1
Ungherese Ungherese
  • 1 forma
  • 3 significati
Vedi le forme
arzenál [ɒrzɛnaːl]; † arszenál, † árzenál.
  1. s. econ./comm./fin.,mil. deposito, magazzino (anche museo) di armi ( Ewung, Nszt, 1620; Ewung: 1620, Nszt 1796)
  2. s. mar./navig.,mil. fabbrica per la costruzione di navi (perlopiù militari) ( Nszt, 1793; 1793: Nszt)
  3. s. grande quantità di qualcosa, di mezzi, di risorse, di conoscenze intellettuali ecc ( ÉKSz, EWUng, Nszt, ÚESz, ÉKSz; parola di diffusione internazionale con forte partecipazione dell’ital.; nell’ungh. dal tedesco o dall’ital.; 1823 (Nszt); parola di diffusione internazionale con forte partecipazione dell’ital.; nell’ungh. dal tedesco o dall’ital. (EWUng, ÚESz))

Legenda

Tipi di prestito

forma: italianismo diretto

forma: italianismo indiretto

forma: prestito incerto

forma: formazione ibrida

forma: formazione imitativa su modello italiano

forma: italianismo di secondo grado

forma: da assegnare

Simboli

non più in uso

arcaico/desueto

neologismo

significato innovativo