LOGGIA s. f.

  • arte/arch./archeol., Edificio o parte di edificio aperta verso l’esterno su uno o più lati, con copertura sostenuta da pilastri o colonne. (GRADIT , Av. 1348 )

  • stor., Spec. nel Medioevo, luogo di riunione di persone che esercitavano la stessa arte o mestiere. (GRADIT )

  • Luogo di adunanza dei membri della massoneria; adunanza o riunione dei membri della massoneria. Per est. Associazione massonica. (GDLI , av. 1797 ; L'att. della voce come 'luogo di adunanza dei membri della massoneria' è documentato nel Diario militare  di Pietro Verri; nel sign. di 'riunione dei membri della massoneria' è nel Mulino del Po di Bacchelli (1937); l'uso est. è in Massaia (av. 1889).  )

0

LINGUE IN CUI LA VOCE ITALIANA SI È DIFFUSA

0

FORME DERIVATE DALLA VOCE ITALIANA NELLE ALTRE LINGUE

0

TOTALE SIGNIFICATI ATTESTATI NELLE ALTRE LINGUE

Lingue romanze Significati totali: 6 Forme totali: 5
Catalano Catalano
  • 2 forme in lavorazione
  • 2 significati
Vedi le forme
lògiaIn lavorazione (1 significato)
llotjaIn lavorazione (1 significato)
Francese Francese
  • 1 forma in lavorazione
  • 1 significato
Vedi le forme
loggiaIn lavorazione (1 significato)
Portoghese Portoghese Portogallo
  • 1 forma
  • 1 significato
Vedi le forme
loggia [ˈlɔʒjɐ].
  1. s. f. arte/arch./archeol. loggia (Houaiss; Senza indicazione della data di prima attestazione.)
Spagnolo Spagnolo Spagna
  • 1 forma in lavorazione
  • 2 significati
Vedi le forme
logiaIn lavorazione (2 significati)
Lingue germaniche Significati totali: 2 Forme totali: 2
Inglese Inglese Gran Bretagna
  • 1 forma in lavorazione
  • 1 significato
Vedi le forme
loggiaIn lavorazione (1 significato)
Tedesco Tedesco
  • 1 forma in lavorazione
  • 1 significato
Vedi le forme
LoggiaIn lavorazione (1 significato)
Lingue slave Significati totali: 3 Forme totali: 1
Polacco Polacco
  • 1 forma in lavorazione
  • 3 significati
Vedi le forme
lodżia, loggiaIn lavorazione (3 significati)
Altre lingue europee Significati totali: 2 Forme totali: 1
Ungherese Ungherese
  • 1 forma
  • 2 significati
Vedi le forme
lodzsa [lod͡ʒ[d͡ʒ]ɒ]; loggia.
  1. s. arte/arch./archeol. balcone, veranda ( MTSz, ÉKSz, Bakos Tótfalusi, Osiris, 1881-1911; 881-1911: MTSz)
  2. s. arte/arch./archeol. () edificio con uno o più lati aperti, destinato in origine ad accogliere mercati e sim. (ÉKSz, Bakos, Tótfalusi, Osiris, ?)

Legenda

Tipi di prestito

forma: italianismo diretto

forma: italianismo indiretto

forma: prestito incerto

forma: da assegnare

Simboli

non più in uso

arcaico/desueto

neologismo

significato innovativo